QuestaEuropa!_img1.gif Questa Europa! Caution
graphic
Il nostro «si» al vento dell'Europa del Sud e dintorni, Soverato (Calabria), 02/01/98
Date: Fri, 02 Jan 1998 08:22:28 +0100
From: G. Losio <xxxxx@xxxxx.xxx>
Subject:Il nostro «si» all'Europa

Il messaggio di capodanno 1998.
Grazie al peso economico, demografico e politico del nostro Paese, grazie a Soverato (Calabria), il nuovo anno ci ha restituito il nostro ruolo di Paese guida del Sud dell'Europa. Dalla Spagna ai Balcani e già fino all'Ararat ed oltre, con la presenza solidale della "cometa" che, attraverso la Francia, abbraccia il continente fino alle Isole Britanniche, è il tempo dell'Europa dei Popoli, finalmente.

G. Losio

Date: Sat, 03 Jan 1998 16:18:07 +0100
From: G. Losio <xxxxx@xxxxx.xxx>
Subject: Considerazione per Ulivo fase 2

Io mi rendo conto che più passa il tempo e più la strada diviene unica ed ineludibile, ed è quella che ci porta verso i modelli dei cosidetti Paesi privilegiati che costruiscono il loro benessere innalzando di fatto barriere ai loro confini. E' esattamente la strada verso la quale ci stiamo incanalando per entrare in Europa.

Che almeno quei confini si allarghino ogni giorno di più. Questo l'Ulivo dovrebbe sorvegliare e garantire nella nascente Europa. Non dovremmo attendere molto per capire se saràdavvero questa la futura politica comune europea. Che almeno se ne possa identificare una di politica comune!
Io tuttavia temo che senza un forte spirito comunitario non se ne farà nulla.

Vorrei che l'Ulivo, sintesi di culture di profonde radici umanistiche, sociali e comunitarie che non hanno confini, nell'azione di "rinascimento" che si è meritato di intraprendere con autorevolezza ora nel nostro Paese, giocasse le sue carte fin d'ora su questo aspetto.
Vorrei che i miei figli fossero operatori di questa politica in Italia come in Uzbekistan e che fossero istruiti ad operare in questo senso al più presto possibile; loro sono pronti, insieme ad una folla di loro coetanei, in attesa.

Saluti
G. Losio

di acqua ne è passata sotto i ponti oggi, ma non è restato inalterato, assieme al grande cuore delle nostre genti di Soverato e dintorni, il vento dell'Europa del Sud e dintorni, si è fatto impetuoso sul punto di travolgere la acerbamente nascente Europa ...
graphic
Rischiariamo la nostra speranza di Europa
graphic
See related topics and documents