Riferimenti e varie
Gàmbara, il nome, il paese, la famiglia, nel mito, nella storia...
Riferimenti e varie
Dante Cusi (1848) - fondatore di Nueva Italia, Messico
"Dante Cusi, mio padre -esordisce il narratore- nacque a Gambara (Brescia) nel 1848. Come suo padre, era agricoltore e aveva delle terre. Fin da giovane mostrò di amare moltissimo la vita della terra."
A Milano aveva intrapreso gli studi di medicina, costretto poi ad interromperli a causa di sopravvenute difficoltà in famiglia. Consigliato da uno zio materno, intraprese la carriera di bancario presso la Banca Commerciale Italiana, sempre a Milano. Raggiunta una posizione economica florida decise di trasferirsi in America nel 1884, accompagnato dalla moglie e dai tre figli, Eugenio, Claudia ed Ezio. I Cusi si stabilirono dapprima a New Orleans, dove cercarono di avviare un'attività di esportazione di cotone e altre fibre vegetali verso l'Italia. Tentativi successivi di stabilirsi in Florida e poi in Texas non andarono a buon fine, e la ricezione di una lettera di alcuni amici milanesi che si erano stabiliti in Messico cambiò il corso della vita dei Cusi. La lettera proveniva da una Hacienda del distretto di Apatzingán, nel Michoacán, dove si coltivava con successo l'anile o indaco. Gli amici italiani invitavano Dante Cusi ad unirsi in società con loro.
Carteggio in corso con gli eredi di Dante Cusi (link in calce a questa pagina)
Piantina che mostra Nueva Italia. nello Stato Messicano lato Pacifico di Michoacán
dettaglio
graphic
completa dello Stato
graphic
Gambara, Michoacán, Mexico
graphic
 

Giuseppe Losio (1848) - educatore
Bibliografia:
[1]  LOSIO, Giuseppe
Amici del popolo in Brescia : letture educative / Giuseppe Losio
1888 
[2]  LOSIO, Giuseppe
L' amico del lavoratore : testo di lettura per le scuole popolari serali e festive / Giuseppe Losio
1910 
[3]  LOSIO, Giuseppe
L' amico del lavoratore : testo di lettura per le scuole popolari serali e festive approvato dall' autorità scolastica / Giuseppe Losio
1917 
[4]  LOSIO, Giuseppe
La chiesa e le scuole / Giuseppe Losio
1910 
[5]  LOSIO, Giuseppe
Commemorazione del senatore Alessandro Rossi : discorso ... 28 febbraio 1899 anniversario della morte / Giuseppe Losio
1899 
[6]  LOSIO, Giuseppe
Dell' insegnamento oggettivo : relazione letta ... all' assemblea degli insegnanti elementari della provincia / Giuseppe Losio
1882 
[7]  LOSIO, Giuseppe
Glorie bresciane esposte ai giovinetti ed al popolo / Giuseppe Losio
1884 
[8]  LOSIO, Giuseppe
Glorie bresciane esposte ai giovinetti ed al popolo / Giuseppe Losio
1887 
[9]  LOSIO, Giuseppe
Pel cinquantenario delle dieci giornate di Brescia / Giuseppe Losio
1899 
[10]  LOSIO, Giuseppe
Pel XXV anniversario della morte del sac. Giulio Tarra : discorso commemorativo tenuto il dì 11 giugno 1914 / Giuseppe Losio
1914 
[11]  LOSIO, Giuseppe
I primi passi all' amico del lavoratore : letture per la classe II delle scuole popolari e festive e per le famiglie / Giuseppe Losio
1911 
[12]  LOSIO, Giuseppe
I primi passi all' amico del lavoratore : letture per la classe II delle scuole popolari serali e festive e per le famiglie / Giuseppe Losio
1918 
[13]  LOSIO, Giuseppe
Scuola dell' esperienza : per i maestri e gli amici dell' educazione popolare / Giuseppe Losio
1895 
[14]  LOSIO, Giuseppe
Scuola dell' esperienza per i maestri e gli amici dell' educazione popolare / Giuseppe Losio
1912 
[15]  SCUOLE SERALI NAZARIANE, Brescia
Distribuzione dei premi e saggio musicale, 15 agosto 1877 / Scuole serali nazariane in Brescia
1877 

p. Fulgenzio Vallicelli (1867) - religioso
«Lungo l'estate del 1867 si sviluppò in Crema e dintorni il terribile morbo Cholera per cui i Cappuccini ebbero a faticare molto nell'ascoltare le confessioni dei Secolari, che da ogni parte venivano a questa nostra chiesa, e ciò più che non suole avvenire nella Quindena Pasquale». Ricordiamo in particolare p. Edoardo Sevesi da Saronno che fu il primo cappuccino a consacrarsi a vantaggio dei poveri colerosi dei «», poi il p. Fulgenzio Vallicelli da Gàmbara.

Mario Boglioli (1948) - stilista
Il sarto di Nicolas Sarkozy, Bill Clinton e dei Rolling Stones.
La Boglioli S.p.A. ha 200 dipendenti e 550 punti vendita nel mondo. Il boom è avvenuto nei primi anni 2000 quando creò la K Jacket, una giacca in cachemire senza fodera. Tra i clienti, oltre ai citati, Flavio Briatore, Roberto Mancini.
Vedi articolo sul settimanale GENTE del 21 febbraio 2008, n. 8 (link Mario Boglioli in testa e in calce a questa pagina)
See related topics and documents